London Jack
John Griffith Chaney London, vero nome di Jack London, nasce a San Francisco nel 1876. Fin dalla prima giovinezza, Jack passa da un lavoro all’altro, a volte accompagnandosi a gente poco raccomandabile. Secondo alcuni biografi, è figlio illegittimo di un astrologo ambulante irlandese e di una spiritista, ma verrà cresciuto dal padre adottivo, John London. Nel 1897 lascia l’università e parte verso il Klondike, nella regione canadese dello Yukon, per unirsi alla grande corsa all’oro. Prima di diventare cercatore d’oro Jack lavora come strillone, pescatore clandestino di ostriche, lavandaio, cacciatore di foche, agente di assicurazioni, coltivatore, coerentemente con lo stile di vita libertario e vagabondo degli Hobos. Ma è proprio in Canada che scriverà i suoi primi racconti, trasformandosi rapidamente in uno dei più famosi, prolifici e meglio pagati scrittori della sua epoca. Ha successo anche come cronista politico di ispirazione socialista. Il richiamo della foresta, Zanna Bianca, Il Tallone di ferro, Martin Eden sono tra le più famose opere di London e si connotano, come tutta la sua narrativa, per una prosa tra le più solide e potenti della letteratura americana. Muore a soli quarant’anni, probabilmente suicida, nel 1916.
PRODUCTS HAVING London Jack IN Biographical Pages