“Lettura+Ascolto. Come migliorare l’apprendimento linguistico, emotivo ed empatico con gli audiolibri”

14/10/2019

“Lettura+Ascolto. Come migliorare l’apprendimento linguistico, emotivo ed empatico con gli audiolibri”


il Narratore audiolibri da anni sostiene e promuove la lettura ad alta voce, e in particolar modo la lettura ad alta voce accompagnata dalla lettura del testo a stampa (o in digitale), pratica che induce un cambiamento positivo nelle capacità cognitive delle persone, in particolare nei bambini e nei giovani. Agli studi e alle sperimentazioni in classe fatte da insegnanti preparati e consci dell’importanza educativa dell’ascolto e della lettura ad alta voce si è affiancata la ricerca di Maurizio Falghera - socio fondatore e direttore artistico de il Narratore - che già nel 2014 ha pubblicato il libro Lettura+Ascolto. Come migliorare l’apprendimento linguistico, emotivo ed empatico con gli audiolibri edizione a stampa+audiolibro in CDMP3, Ed. Enea, 2014.

Copertina del libro+CDMP3 "Lettura+Ascolto" di Maurizio Falghera, Ed.Enea 2014

Per questi scopi di apprendimento il Narratore ha pubblicato la Collana di Audio-eBooks EPUB3, che conta un centinaio di Audiolibri, con testo per ascoltare e leggere in sincronia. Qui il catalogo.

La Prof. Loredana Perego, insegnante di scuola media,  grande promotrice della lettura ad alta voce e dell’ascolto, membro dell’Associazione Forum del Libro, ha utilizzato per tutti gli anni della sua carriera con grandi risultati,  il metodo di ascolto ad alta voce e lettura in sincronia, buona pratica attiva con un progetto che utilizza sia l’Audiolibro con il corrispondente libro a stampa, sia gli Audio-eBook EPUB3 su Tablet. Il suo progetto è diventato un utilissimo libro-manuale “ Lettorincuffia.” Ed. il Narratore, scritto con Maurizio Falghera.

Copertina libro Lettorincuffia, di Loredana Perego e Maurizio Falghera, Ed. il Narratore

Ora, dopo anni anche  l’editore Giunti Scuola in collaborazione con l’Università di Perugia,  ha fatto una ricerca diretta dal Prof. Federico Batini, che conclude esattamente come Falghera aveva pronosticato cinque anni fa: e cioè che la lettura ad alta voce promuove lo sviluppo delle abilità cognitive di base, in media del 18-20 per cento nei 1500 alunni - che sono stati oggetto della ricerca - tra i 6 e gli 11 anni che frequentano le elementari a Torino, Modena e Lecce,.

Abbiamo scritto per anni di questi risultati cognitivi e didattici nei nostri post del blog e abbiamo anche dato conto di analoghe ricerche fatte all’estero che confermano la nostra teoria.

Adesso è tempo che l’apparato istituzionale scolastico italiano si doti di questi efficaci strumenti didattici e di intrattenimento, come gli audio-ebooks (EPUB3) e gli audiolibri, in modo da superare lo stadio della ricerca ed entrare decisamente in quello della progettazione su larga scala del loro impiego, esattamente come propugna la ricerca della casa editrice Giunti Scuola.

Ecco l’articolo informativo sulla ricerca condotta in Italia:

https://www.repubblica.it/scuola/2019/10/11/news/piu_bravi_a_scuola_e_piu_preparati_ad_affrontare_la_vita_la_lettura_ad_alta_voce_fa_bene_ai_bambini-238234235/?ref=RHRS-BH-I238213446-C6-P7-S2.6-T1

Per approfondimenti:
Articoli dal Blog de il Narratore: Apprendimento e didattica