La Fontaine Jean (de)
Jean de La Fontaine (1621-1695) nacque a Chateau-Thierry, Aisne (Francia). Pubblicò una prima raccolta di Favole nel 1668, una seconda nel 1678, alcuni racconti e libretti d'opera. Nel 1684 entrò nell'Accademia di Francia. Tuttavia, più che al titolo di accademico, La Fontaine deve l'immortalità alla sua opera letteraria e soprattutto alle Favole che, rifacendosi agli antichi modelli latini (in particolare ad Esopo), rappresentano senz'altro la sua opera meglio riuscita ed ispirata, soprattutto perchè dipingono la società francese del XVII secolo. Il narratore, infatti, in questi mini racconti, sorta di apologhi, mette in bocca agli animali parole che nessuno a quell'epoca avrebbe osato pronunciare; spesso e volentieri, erano parole che andavano a toccare punti sensibili del potere dominante. Proprio grazie a Jean De La Fontaine la favola conosce il proprio momento d'auge in Europa durante il ‘700, favola che si codifica in testi redatti sia in prosa sia in versi con finalità a carattere morale-didascalico, pertanto la sua trama non si esaurisce nella vicenda narrativa, ma vuole piuttosto evidenziare un messaggio di ordine etico, giacché assai spesso lo scrittore se ne valse in rapporto a un contesto politico-sociale corrotto, da biasimare.
PRODUCTS HAVING La Fontaine Jean (de) IN Biographical Pages