Loschiavo Rocco
Rocco Loschiavo, laureato in ingegneria elettronica e in lettere alla BTI University in Inghilterra, comincia a lavorare come fonico di presa diretta nel cinema, in una serie di telefilm con Sofia Loren e Peter Sellers, poi in molti importanti produzioni anglo-americane, con registi come Edward Dmitryk, ecc. Nel 1976, mentre sta girando “Signore e Signori Buonanotte”, Marcello Mastroianni lo propone nel personaggio del fonico, a suo fianco (parte che poi verrà pesantemente tagliata in sede di montaggio, per ragioni di tempo). Questo fatto però lo incoraggia, gradatamente, ad abbandonare la carriera di tecnico, per abbracciare quella artistica. Ottiene piccole parti con i più grandi registi italiani, da Monicelli a Loy. L’incontro con l’attore Pino Ferrara, pochi anni dopo, sarà determinante per la svolta totale. Da allora in poi, si dedica alla regia teatrale, scrivendo dei testi che incontrano il favore del pubblico e della critica: “L’Ingenuo”, “Dentro Eva”, “Luna Park”, “Saranno Cacciati”, “Il Brutto Principino”, “La Dama ed il Liocorno”, ecc. Presidente e Direttore Artistico dell’associazione culturale Ars Gratia Artis, che promuove annualmente il premio letterario e teatrale per inediti “Elsa Morante”. Recentemente è stato protagonista del corto “La Solita Minestra” di Nicola Perrucci, “Verdetto Finale”, su RAI 1, dello spot TV Beghelli Telesalvalavita e “Quando si dice l’Amore..!” di Paolo Gatti.
PRODUCTS HAVING Loschiavo Rocco IN Biographical Pages