Carnelutti Valentina
(SOON AVAILABLE IN ENGLISH) Valentina Carnelutti è un'attrice, sceneggiatrice e doppiatrice italiana. Nata a Milano nel febbraio del 1980 a un anno d'età si trasferisce con la famiglia a Roma. Figlia dell´attore e regista Francesco Carnelutti, inizia giovanissima a studiare danza, canto e recitazione, e sedicenne esordisce ne La Confessione' di Walter Manfr¡§¦, cui seguono The Story of a Soldier' di Peter Sellars e, diretta dal padre, Mal de Viver' e La Maladie de la Mort'. Dal 1994 perfeziona la sua formazione attoriale nel metodo Lee Strasberg con Susan Batson, Geraldine Baron e Marilyn Fried di cui è diventata assistente, dividendosi tra Roma e New York. Successivamente partecipa a lezioni di "teatro rituale" con Richard Schechner e di mimica con Lydia Biondi e l'inimitabile Marcel Marceau. Nel 1997 e nel 1998 studia regia teatrale e recitazione con Ludwik Margules al Centro Nacional para las Artes' di Città del Messico. L'esordio sul grande schermo risale al 1993 con il cortometraggio Maria' di Daphne Mc Curdy al quale fa seguito nel 1994 Marta Singapore' di Barbara Melega. Diretta da Giovanni Veronesi recita ne Il mio West' (1998), da Lucio Pellegrini in E allora Mambo!' (1999) e da Ridley Scott in Hannibal' (2001). Appare anche in Caos Calmo' di Antonello Grimaldi (2007), Vogliamo anche le rose' di Alina Marazzi (2007), Tutta la vita davanti' di Paolo Virzì. Per la televisione recita in Il maresciallo Rocca', Aldo Moro' e Coco Chanel'. Doppiatrice, la Carnelutti è anche una delle voci più note della trasmissione radiofonica di Radio RAI Tre Ad alta voce'.
PRODUCTS HAVING Carnelutti Valentina IN Biographical Pages

No results found.