Blog


La "truffa" degli audiolibri

17/06/2017


La verità sugli audiolibri a scuola

Il fatto che gli studenti imparino di più e meglio grazie agli audiolibri non è una diceria, ci sono le prove, basta vedere i loro voti. Così perlomeno ritiene Denise Johnson, insegnante di Educazione alla Lettura presso il William & Mary College, Virginia, USA.

Chi pensa che gli audiolibri siano una sorta di ‘truffa’ può anche continuare a crederlo, ma a scuola ci sono i dati a parlare. Basta vedere come l'utilizzo degli audiolibri faccia migliorare i curriculum accademici. Per molti studenti americani gli audiobooks non sono solo un'alternativa possibile al libro stampato, ma una vera e propria ‘necessità’.

[Continua]


Audio Publishers Association (USA): continua per il terzo anno l'aumento delle vendite degli Audiobooks

09/06/2017

Si stima che nel 2016 la crescita nelle vendite di audiobooks in USA sia stata del +20% e l'APA (Audio Publishers Association ) rende noto che il 24% degli americani dichiarano di aver ascoltato almeno un audiolibro nel corso dell'ultimo anno.

Non tutte le persone fanno multitasking: il 56% "ascolta solamente"

[Continua]


Storytel, il Netflix degli audiolibri aumenta del 150% il suo business

08/06/2017

Storytel, servizio in abbonamento per lo streaming di audiolibri su dispositivi mobili, ha mosso i suoi primi passi nel 2005 e dopo 4 anni, pur essendo diventata una tra le più importanti piattaforme per l'ascolto di libri-parlati era al tracollo.

I suoi fondatori, gli svedesi Jonas Tellander e Jon Hauksson avevano avuto un'intuizione vincente, ma l'avevano avuta troppo presto, vale a dire prima che gli smartphones si imponessero sul mercato e prima della diffusione di servizi come Spotify o Netflix, che hanno contribuito molto al cambio di approccio nei confronti dei contenuti.

[Continua]


Audiolibri: tre suggerimenti per una narrazione di successo

31/05/2017

Quando leggi un libro e lo registri con la tua voce, diventi una guida che accompagna l’ascoltatore in un viaggio. Proprio come la voce-guida di Disney World consiglia di tenere le braccia dentro al veicolo il narratore deve creare dei guardrail sonori che tengano il proprio ascoltatore sempre in pista.

[Continua]