Audio Publishers Association (USA): continua per il terzo anno l'aumento delle vendite degli Audiobooks

09/06/2017

Audio Publishers Association (USA): continua per il terzo anno l'aumento delle vendite degli Audiobooks


In occasione della conferenza “Consumer Centric Data: The New Currency of Publishing” tenutasi durante la BookExpo 2017, l'APA ha diffuso dati molto incoraggianti per gli editori che si occupano di audiolibri. L'interesse dell'utenza per questi prodotti editoriali è infatti in decisa crescita.

Tra gennaio e febbraio è stato condotto un sondaggio telefonico su un campione di 2000 persone che ha rivelato informazioni interessanti, tra le quali il numero di audiobooks ascoltati mediamente negli ultimi 12 mesi.

Il 48% degli ascoltatori più assidui ha meno di 35 anni e fidelizzarli è fondamentale per il futuro dell'editoria. In termini assoluti, le donne rappresentano il 52% degli ascoltatori di audiolibri, mentre gli uomini il 48%. Se però si considerano la frequenza d'ascolto le percentuali cambiano. Negli ultimi 12 mesi, ad aver ascoltato almeno 4 audiolibri sono stati per il 56% uomini e per il 44% donne.

Per quanto riguarda l'età, il 48% degli ascoltatori ha meno di 35 anni. Va anche evidenziato come gli ascoltatori di podcast possono diventare ascoltatori di audiobooks. Il podcast può diventare una porta d'accesso all'audiolibro e al piacere dell'ascolto.

Vendite aumentate del +18,2% rispetto al 2015

Sulla base delle informazioni dell'APA si stima che nel 2016 il mercato dell'audiolibro in America abbia fatturato 2,1 miliardi di dollari, con una crescita del 18,2% rispetto al 2015. Da tre anni a questa parte il questo segmento del mercato editoriale continua a crescere mediamente del +20% /anno.

Da recenti ricerche emerge come il 24% degli americani, ovvero oltre 67 milioni di persone, ha completato l'ascolto di almeno un audiobook nell'ultimo anno.

Di seguito alcune informazioni interessanti, per editori, autori e addetti ai lavori.

Dispositivi usati dagli utenti, negli ultimi 12 mesi, per l'ascolto di audiolibri:

  • 57% Smartphone
  • 52% Computer
  • 50% Tablet
  • 33% Lettore CD
  • 31% iPod o altri lettori mp3
  • 29% Speaker bluetooth
  • 19% Amazon Echo / Google Home

Fonte: APA Usa report Audiobook 2017 - Post ripreso da il Narratore Srl Italia


Chi ascolta audiolibri?

  • Quasi la metà (48%) degli ascoltatori ha meno di 35 anni.
  • Chi ascolta audiolibri spesso ascolta anche podcast. Gli ascoltatori di podcast ascoltano il doppio di audiolibri rispetto agli altri.
  • I lettori di libri ‘forti’ sono anche appassionati ascoltatori. Il 77% di chi legge molto ascolta in media 15 audiobooks l'anno.

Dove si ascoltano in genere gli audiolibri?

  • 71% a casa
  • 58% in macchina
  • 25% in aereo
  • 21% all'aperto
  • 16% al lavoro
  • 16% in palestra
  • 16% sui mezzi pubblici
  • 15% in altri luoghi


Image: Audio Publishers Association, BookExpo 2017 presentation


Come e perché si ascolta?

Probabilmente è uno dei dati più sorprendenti tra quelli diffusi dall'APA, ma pare che il 56% degli intervistati dichiari che mentre ascolta audiolibri non fa nient'altro. Si dedica perciò completamente all'ascolto.

Questo potrebbe sorprendere chi crede che gli audiobooks si ascoltino solo mentre si fa jogging o si viaggia in auto.

Tuttavia bel il 78% degli intervistati apprezza gli audiolibri proprio perché consentono di fare altro durante l'ascolto.

Alla BookExpo è stato sottolineato come chi si dedica all'ascolto, senza fare altro, vive quell'esperienza come un momento di relax.

Alcuni sostengono che ascoltare sia più facile che leggere, un po' come vedere un film tratto da un libro. Sarebbe interessante approfondire in futuro il modello del "solo ascolto".

 

Image: Audio Publishers Association, BookExpo 2017 presentation


Ulteriori osservazioni

  • Le biblioteche coi loro prestiti restano canali fondamentali per far scoprire gli audiolibri alle persone.
  • I generi più popolari degli audiolibri prodotti nel 2016 (50.000 titoli) sono: thriller, suspense, fantascienza, fantasy e storie d’amore.
  • I motivi per cui le persone amano ascoltare gli audiolibri sono: 1) Poter fare altro mentre si ascolta. 2) Poterli ascoltare ovunque. 3) Il piacere di ascoltare un testo letto da un narratore professionista.
Image: Audio Publishers Association, BookExpo 2017 presentation
 

Altri punti interessanti emersi dalla ricerca:

  • Nel 2015 il 22% degli intervistati dichiarava di usare lo smartphone per ascoltare audiolibri, nel 2017 la percentuale è salita al 27%.
  • Nella maggioranza dei casi (57%) gli audiolibri si ascoltano a casa. L’ascolto in macchina è al secondo posto (32%).
  • Il 68% degli intervistati, durante l'ascolto, si dedica alle faccende di casa o all'esercizio fisico.
  • Per la prima volta, nel 2017, nel sondaggio sono state inserite domande su servizi come Amazon Echo e Google Home che vengono usati dal 19% del campione. Percentuale che sale al 30% tra gli ascoltatori più assidui.
 
Image: Audio Publishers Association, BookExpo 2017 presentation
 

Audiolibri a scuola

Durate la BookExpo è stato fatto notare come l’uso di audiolibri a scuola, oltre ad essere di supporto per chi ha delle disabilità, può permettere ai ragazzi di accedere a testi di difficoltà superiore rispetto alle loro abilità di lettura. Gli audiolibri aiutano poi a capire e contestualizzare meglio i testi, a migliorare la pronuncia e ad arricchire il vocabolario.

Fonte: https://goo.gl/DZt8qa