ASCOLTARE AUDIOLIBRI MI HA AIUTATO NEL PASSAGGIO ALL’ETA’ ADULTA

18/09/2018

ASCOLTARE AUDIOLIBRI MI HA AIUTATO NEL PASSAGGIO ALL’ETA’ ADULTA


di Emily Polson  su  bookriot.com (5 settembre 2018)

Quando ero una bambina, leggevo per molte ore al giorno, era la mia attività ricreativa preferita, e   lo è ancor oggi che sono adulta, ma adesso non ho più tanto tempo come allora.

E’ cambiato molto durante la mia transizione dall'infanzia all'età adulta. Ho finito la scuola. Vivo in un appartamento per conto mio e non più nella casa dei miei genitori né nell’alloggio per studenti. Vivo in una nuova città, e sono l'unica responsabile di tutte le mie decisioni. A volte, questo mi riempie di un entusiasmante senso di libertà, ma anche di un umiliante terrore. Ascoltare gli audiolibri mi ha aiutato a rilassarmi un po' in questa nuova dimensione della mia vita. 
Ecco come.

ASCOLTARE GLI AUDIOLIBRI SIGNIFICA LEGGERE ANCHE durante LE GIORNATE PIÙ IMPEGNATIVE

Leggere è sempre stato fondamentale per il mio senso di identità, ma essere diventata adulta ha significato in primis avere meno tempo per leggere di quanto ne avessi prima. Gli audiolibri mi aiutano a leggere anche nei giorni più frenetici. Diciamo che dopo aver lavorato per otto ore, aver fatto delle commissioni, cucinato la cena, e dedicato ancora qualche ora a rivedere e riprendere il mio lavoro di freelance, crollo a letto e sono troppo stanca per leggere un libro. Ma durante gli spostamenti per le commissioni e il tempo che dedico per cucinare in una giornata frenetica, riesco ad ascoltare quattro ore di un audiolibro, l'equivalente di circa 125 pagine.

ASCOLTARE GLI AUDIOLIBRI riempie IL TEMPO e sento meno la solitudine

Da quando mi sono diplomata e mi sono trasferita, ho iniziato a passare molto più tempo da sola. Vado a fare la spesa da sola. Faccio da sola le faccende di casa e della lavanderia. Ho due compagni di stanza, ma tutti noi abbiamo vite piene d’impegni e orari diversi, quindi spesso cucino da sola, mangio da sola e lavo i piatti da sola. Queste attività erano solitarie solo occasionalmente quando vivevo a casa o al college, ma adesso sono una realtà quotidiana. Adoro ascoltare gli audiolibri mentre faccio queste cose da adulta perché mi fa assaporare la solitudine piuttosto che rimuginarci sopra. Invece di pensare: "bene, è il momento di cucinare un triste pasto per single e poi mangiare mentre scorro stupidamente Twitter", penso: "fantastico, ora ho un'ora per ascoltare Elizabeth Acevedo che narra The Poet X con quel suo calore meraviglioso”.

ASCOLTARE GLI AUDIOLIBRI RIEMPIE I TEMPI MORTI

Quando sono davvero coinvolta in una storia, cerco qualche scusa per ascoltare qualche minuto. Come dice la mia collega Laura, ascoltare gli audiolibri le ha cambiato il modo in cui legge. Quando leggo libri più lunghi a stampa o sul mio Kindle, ho bisogno di una grossa fetta di tempo per essere sufficientemente attratta dalla storia e poter andare avanti. Se ho lo stesso libro in audio premo play per i cinque minuti che mi servono per truccarmi al mattino o durante i sette minuti a piedi dalla metropolitana al mio appartamento. Qualsiasi attività che non richiede molta energia cerebrale è un'opportunità: lavarmi i denti, piegare il bucato, fare il caffè. Ascolto anche musica e podcast, ma ci aggiungo sempre l'ascolto di audiolibri. Ho fatto il calcolo di tutto quello che ho ascoltato in un anno: finora ho ascoltato 139 ore di audiolibri; sono solo circa 37 minuti al giorno, ma è sufficiente per finire 23 libri! Non bisogna sottovalutare questi piccoli ritagli di tempo!

ASCOLTARE GLI AUDIOLIBRI MI DÀ UN SENSO DI LIBERTÀ

Ho assaporato la libertà dopo la laurea per leggere quello che voglio, quello che mi piace di più.
Fiction, fantasy, memorie e biografie di celebrità. Soprattutto in audiolibro. Sono passata da On Chesil Beach di Ian McEwan a The Basque Dragon Bossypants di Tina Fey. Il mio gusto per la lettura è ampio e il download di audiolibri dalla mia libreria mi consente di scatenarmi con le mie scelte. Dopotutto sto solo usando i ritagli di tempo per questo, quindi mi sembra un ulteriore vantaggio per le mie abitudini di lettrice.

ASCOLTARE AUDIOLIBRI MI AIUTA A riscoprire LE VECCHIE PREFERENZE

Ho letto Ella Enchanted (un vero capolavoro femminista) circa una dozzina di volte, ma recentemente l'ho ascoltato per la prima volta. La sfumatura emotiva che la narratrice ha creato per la protagonista mi ha fatto fare una nuova esperienza di lettura. È stato un po' come quella sensazione che si prova con un adattamento cinematografico ben fatto. Questo è particolarmente vero quando il narratore è un attore che conosco e amo. Armie Hammer offre una bella interpretazione di Call Me By Your Name e Lin-Manuel Miranda mi ha trasportato in un altro spazio mentale con la sua narrazione di Aristotele e Dante Discover the Secrets of the Universe. 

C'è qualcosa di molto confortante nell'ascoltare voci familiari che ti leggono storie che ami. Mi riporta alle calde e indistinte sensazioni che associo alle letture in biblioteca o prima di addormentarmi quando ero bambina. E, in qualche modo, questa sensazione confortante rende l'età adulta un po' meno scoraggiante.

 

Fonte dell’articolo tradotto a cura della redazione de il Narratore:

https://bookriot.com/2018/09/05/how-listening-to-audiobooks-helped-me-transition-to-adulthoumilinateod