Prévert Jacques
Jacques Prévert (1900-1977) nasce a Neuilly-sur-Seine ed è uno dei poeti francesi più popolari del XX° secolo. Giovanissimo conosce André Breton, Raymond Queneau e i surrealisti ed entra a far parte di questo gruppo, interessato all'arte populista. Nel 1928 frequenta il Groupe Octobre, una compagnia teatrale di sinistra.La sua fama è però dovuta alla produzione poetica, dove Prévert dà libero corso all'immaginazione in uno stile vicino alla lingua parlata e alla vita quotidiana. I suoi temi preferiti sono l'amore, la libertà, il sogno e la fantasia, la compassione, l'umorismo, la satira contro i potenti, l'avversità per l'oppressione sociale.Tra le sue raccolte di versi di maggiore successo, “Parole” (1945), “La pioggia e il bel tempo” (1955), “Alberi” (1976); in Italia sono state pubblicate, oltre a queste, varie antologie come “Le foglie morte” (dal titolo di una sua celebre poesia), “Poesie d'amore” e “Poesie”. Muore a Parigi nel 1977.
Prodotti con Prévert Jacques in Schede Biografiche