Szymborska Wislawa
Wislawa Szymborska nasce a Kornik, in Polonia, nel 1923. Nel 1931 si trasferisce con la famiglia a Cracovia. Studia letteratura e sociologia. La sua prima poesia è del 1945, e la prima raccolta "Per questo viviamo" del 1952. Ha pubblicato fino ad oggi nove raccolte poetiche. Le più importanti sono: "Richiamo allo Yeti" (1957), “Ogni evenienza” (1972), “ Gente sul ponte” (1986), “La fine e l'inizio” (1993). Nel 1996 ha ricevuto il premio Nobel per la letteratura. Dei suoi versi colpisce l'incedere lento, pausato, paziente: un ritmo molto piano che stride in maniera sorprendente con la scelta di un linguaggio crudo e tagliente. Parole lucide e impietose che però non creano un contesto prosaico, anzi, restano su un piano molto alto di evocatività poetica. L'ironia e il distacco dei suoi versi evocano sentimenti pregnanti di tristezza dura e dignitosa, che non diventa mai angoscia, nè lamento, ma neppure freddezza.
Prodotti con Szymborska Wislawa in Schede Biografiche