Cavalli Sforza Luigi Luca, Menozzi Paolo, Piazza Alberto
Luigi Luca Cavalli-Sforza (Genova, 1922) è un genetista italiano che si occupa di antropologia e storia. Universalmente riconosciuto come uno degli studiosi più autorevoli nel campo della genetica di popolazione e delle migrazioni dell'uomo, Cavalli-Sforza è professore emerito all'Università di Stanford in California.<br>Inizia gli studi universitari a Torino con Giuseppe Levi, ma si trasferisce a Pavia nel 1939, laureandosi in scienze biologiche nel 1944. L'impulso a diventare genetista gli venne da Adriano Buzzati Traverso, con cui mantenne sempre i contatti. Inizialmente lavora all'Istituto Sieroterapico Milanese, poi a Cambridge, in Inghilterra, dove si dedica allo studio della genetica batterica. Rientrato in Italia, insegna alle università di Milano, Parma e Pavia. Dal 1952 comincia a raccogliere dati demografici e si occupa di analisi statistiche delle società umane, utilizzando le dispense ecclesiastiche per i matrimoni tra consanguinei. Nel 1971 abbandona definitivamente l'Italia per trasferirsi all'Università di Stanford. Qui, collaborando con l'archeologo Albert Ammerman alle ricerche sulla diffusione culturale nel neolitico, fa ricorso a dati derivati dai marcatori genetici per far fronte ai pochi dati archeologici disponibili. A partire dagli anni '80, utilizzando i dati provenienti dalla linguistica congiuntamente a quelli della genetica, formula l'ipotesi che i linguaggi si evolvano sotto le stesse spinte che fanno evolvere le popolazioni.<br>Paolo Menozzi (Castelnovo Monti, RE, 1946) è professore di Ecologia alla Facoltà' di Scienze, Università di Parma. Dopo il periodo iniziale di lavoro svolto a Stanford (USA) in genetica di popolazioni umane, nuovi interessi di ricerca si aggiungono ai precedenti. L'ecologia evoluzionistica delle popolazioni naturali viene studiata con osservazioni sul campo e con metodi di laboratorio. Ha prodotto numerosi saggi e articoli di ecologia e genetica delle popolazioni, riconosciuti sul piano internazionale.<br>Alberto Piazza (1941) è professore di Genetica Umana nella Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Torino e si occupa di genetica dei sistemi complessi. Fa parte del comitato nazionale italiano di bioetica.
Prodotti con Cavalli Sforza Luigi Luca, Menozzi Paolo, Piazza Alberto in Schede Biografiche