Carofiglio Gianrico
Gianrico Carofiglio, nato a Bari nel 1961, è stato sostituto procuratore antimafia. Ha esordito nella narrativa nel 2002 con "Testimone inconsapevole" (Sellerio), dando vita al personaggio dell'avvocato Guido Guerrieri, che sarà protagonista anche dei romanzi "Ad occhi chiusi" (Sellerio, 2003) e "Ragionevoli dubbi" (Sellerio, 2006). Nel 2005 ha vinto il Premio Bancarella con il romanzo "Il passato è una terra straniera" (Rizzoli, 2005). Ha scritto la sceneggiatura del graphic novel "Cacciatori di tenebre" (Rizzoli, 2007), illustrato dal fratello Francesco. Il suo libro più recente è "L'arte del dubbio" (Sellerio, 2007). Il primo romanzo, "Testimone inconsapevole" (definito da Corrado Augias «uno dei migliori gialli legali uscito in Italia» e giunto alla trentanovesima edizione), ha vinto alcuni premi letterari ed è stato sceneggiato per la televisione. Con 'Ragionevoli dubbi’ ha vinto il Premio Letterario Tropea 2008. Nel 2008 è uscito in libreria il romanzo dal titolo: "Né qui né altrove. Una notte a Bari", Laterza editore. Ancora nel 2008 è stato eletto senatore per il Partito Democratico. Con i libri finora pubblicati Carofiglio ha superato i due milioni di copie vendute. Le sue opere sono già uscite o sono in via di pubblicazione in molte lingue: francese, spagnolo, inglese, tedesco, giapponese, greco, portoghese, turco, russo, polacco, olandese, brasiliano, catalano, rumeno.
Prodotti con Carofiglio Gianrico in Schede Biografiche