Bedino Alessandra
Alessandra Bedino (Torino 1964, vive ad Arezzo) è attrice di teatro, regista, 'dramaturg', autrice di testi originali rappresentati e di adattamenti di testi letterari per la scena. Ha lavorato negli anni con molte compagnie teatrali toscane tra cui: Occupazioni Farsesche, Pupi e Fresedde, Laboratorio Nove, Atto Due, Teatro Metastasio di Prato, Giallo Mare Minimal Teatro, Libera Accademia del Teatro. Attualmente tiene laboratori di teatro, dizione e scrittura di scena, oltre a curare l'ideazione e realizzazione di vari progetti culturali. Ha registrato numerosi radiodrammi per la RAI, svolge abitualmente attività di speakeraggio pubblicitario e doppiaggio di materiale video regionale e nazionale. Collabora con l'Università Italiana per Stranieri di Siena per la registrazione del materiale di studio e dei test d'esame. Ha doppiato vari documentari che illustrano l'attività di Slow Food per canali TV satellitari. Dal 2000 al 2009 è stata lettrice presso il Centro Nazionale del Libro Parlato dell'Unione Italiana dei Ciechi di Firenze. E' una delle voci de il Narratore Audiolibri: ‘Mi manchi’ di Ippolita Avalli; ‘Cime Tempestose’ di Emily Bronte; ‘La ragazza con la treccia’ di Dacia Maraini; ‘Stabat Mater’ di Tiziano Scarpa; ‘Madame Bovary’ di Gustave Flaubert; ‘L'amante di Lady Chatterley’ di D. H. Lawrence. Ha al suo attivo i seguenti monologhi: ‘La fabbrica delle donne’, drammaturgia originale a partire dalle testimonianze delle ex operaie dello stabilimento Lebole di Arezzo, ‘Windy racconta, sciampo, forbici e pazienza’, dal romanzo di Lars Gustafsson ‘Lettera alla madre’, dal romanzo di Edith Bruck.
Prodotti con Bedino Alessandra in Schede Biografiche