Venturiero Jacopo
Jacopo Venturiero nasce a Roma nel 1985. A 21 anni si diploma all'Accademia Nazionale D'Arte Drammatica Silvio D'Amico, studia il metodo mimico del Maestro Orazio Costa e si perfeziona con i Maestri Anatoli Vassil'ev e Jean-Paul Denizon. Dall'età di dieci anni lavora nel Cinema e nelle più importanti serie tv di prima serata, per Rai 1 e Canale 5. In Teatro è impegnato in ruoli principali, al fianco di attori quali: Massimo Popolizio, Franco Branciaroli, Giorgio Albertazzi, Lina Sastri, Manuela Mandracchia e con registi come: Lorenzo Salveti, Maurizio Scaparro, Claudio Longhi e Antonio Calenda, con cui ha recentemente interpretato il ruolo di Christo in ‘Passio Hominis - Rappresentazione della Passione’. Nel 2014 debutta in prima nazionale con lo spettacolo ‘Cock’ di M. Bartlett, per la regia di Silvio Peroni. Tra i tanti ruoli è stato: Ferdinando ne ‘La Tempesta’ di W. Shakespeare, Andrea Sarti in ‘Vita di Galileo’ di B. Brecht, Hermes in ‘Prometeo incatenato’ di Eschilo (al Teatro Greco di Siracusa), Jorgen Tesman in ‘Hedda Gabler’ di H. Ibsen. Nel 2006 riceve una menzione speciale al premio Hystrio alla vocazione. Jacopo Venturiero è anche doppiatore, collabora con la casa editrice il Narratore audiolibri ed Audible ed è stato una delle voci della trasmissione di Radio Rai 3 Damasco. Nel 2018 è lo speaker radiofonico Adriano nella seconda stagione di 'Suburra' - la serie, diretta da A. Molaioli e P. Messina e prodotta da Cattleya per Netflix
Prodotti con Venturiero Jacopo in Schede Biografiche